ISTITUTO COMPRENSIVO CAPOLUOGO BROGNA

“IL CAMPEGGIO DELLE STORIE” a cura della Prof.ssa Francesca Zangari della Scuola Secondaria di Primo Grado “G. Salvemini” (Libriamoci a scuola, 2020)

“IL CAMPEGGIO DELLE STORIE” a cura della Prof.ssa Francesca Zangari della Scuola Secondaria di Primo Grado “G. Salvemini” (Libriamoci a scuola, 2020)

In un momento storico cui restare a casa non è soltanto uno slogan ma un dovere, la casa da focolare domestico può trasformarsi in un ambiente ostile e caotico. Smart Working, telelavoro, didattica a distanza nonostante siano strumenti e opportunità di sviluppo incontestabili, rischiano di creare distanza dentro la distanza. Le abitazioni pullulano di postazioni telematiche e spazi chiusi e circoscritti, e individui dello stesso nucleo sono sempre più costretti a isolarsi gli uni dagli altri per non invadersi a vicenda.

Ecco che restare a casa rischia di far andare in tilt l’equilibrio familiare. Così, in occasione del progetto Libriamoci 2020, oltre 40 ragazzi del corso B Salvemini di Polistena, insieme ai loro familiari hanno costruito uno spazio magico in cui incontrarsi e condividere il loro tempo e il piacere della lettura: “la tenda della lettura”. Ma non solo ogni nucleo familiare si è dato appuntamento, ogni sera per una settimana, in questo magico angolo recondito della propria casa, ma hanno condiviso il momento in modalità sincrona con tutte le altre famiglie, dando vita a ciò che loro stessi hanno voluto definire “Il Campeggio delle Storie”. Un’esperienza magica, surreale e allo stesso tempo coinvolgente ed emozionante. Ogni sera mille voci si sono unite nella stessa lettura, condividendo pensieri e riflessioni, come in un’unica sinfonia.

A guidare l’orchestra dei lettori, nonché ideatrice del progetto, è stata la Professoressa Francesca Zangari, che ha fatto da cornice ideale a tutti i partecipanti, coinvolgendo attivamente anche tutti i docenti del Corso B.

Un ringraziamento particolare della stessa va, oltre che alle splendide famiglie e ai ragazzi senza i quali il progetto non avrebbe preso forma, ai docenti Maria Teresa Fossari, Rachele Belnava, Maria Cuzzucoli e Giuseppe Sarleti che l’hanno accompagnata e supportata con le loro voci e con la loro impagabile presenza tutte le sere, e non ultimo al Dirigente Scolastico Antonio D’Alterio, che concede come sempre la possibilità ai propri docenti, in cui crede fortemente, di dare concretezza a loro modus operandi e alle loro idee.

Invia FeedBack

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi